MARINO GOLINELLI

Marino Golinelli

on ott 12
in

× Back Home

Imprenditore – pioniere, filantropo, visionario.

Nel 1943, dopo una formazione in chimica, si laurea in Farmacia all’Università di Bologna.

Il 24 gennaio 1948, a meno di trent’anni, rileva un piccolo laboratorio a Bologna (una start-up si direbbe oggi) che chiama Biochimici A.L.F.A. e intraprende un’attività indipendente per la produzione di farmaci. In pochissimi anni Alfa Farmaceutici si afferma con una produzione farmaceutica qualificata. A partire dagli anni Ottanta l’impresa di Marino Golinelli inizia a espandersi in altri paesi, anche con l’acquisizione di marchi importanti: Schiapparelli e Wassermann. Alfa Wassermann, oggi Alfa Sigma, è un grande gruppo internazionale che impiega 2.800 dipendenti.

Marino Golinelli non è solo un imprenditore-pioniere e un grande collezionista ed estimatore dell’arte contemporanea. È un uomo con una visione alta del futuro, e crede che arte, scienza e conoscenza siano il fondamento di ogni progresso umano. È, soprattutto, convinto che l’imprenditore abbia il dovere di restituire alla società parte delle sue fortune.

Per esprimere questa visione, nel 1988 Marino Golinelli dà vita alla Fondazione che porta il suo nome, con l’obiettivo di promuovere l’educazione e la formazione, di diffondere la cultura, di favorire la crescita intellettuale, responsabile ed etica dei giovani, i cittadini del futuro in un mondo globale.

Oggi la Fondazione Golinelli è l’unico esempio italiano di fondazione privata ispirata al modello delle grandi fondazioni filantropiche americane: concretezza, pragmatismo, visione e capacità progettuale la rendono un modello, e una best practice riconosciuta e premiata a livello internazionale.

 

« »

Comments are closed.